fbq('track', 'ViewContent');

La pelle in Autunno

La pelle in Autunno
Share Button

L’autunno é alle porte e la nostra pelle necessità di trattamenti che riescano a regalare benefici immediati senza eliminare repentinamente i residui di un’abbronzatura dorata e luminosa guadagnata con tanta costanza!

COME SI PRESENTA LA PELLE DOPO L’ESTATE?

Se da una parte la pelle conserva il colorito bronzeo, dall’altra presenta segni di secchezza cutanea evidenti dovuti all’ispessimento della pelle per mezzo dei raggi solari. Avete mai fatto caso che la pelle, dopo aver preso il sole, si arrossisce e dopo qualche giorno appaiono più evidenti le piccole rugosità? Sembra di essere invecchiati di qualche anno nel giro di pochi giorni!! A volte, inoltre, la comparsa di fastidiosi brufoletti sotto pelle, porta ad una riduzione di quella morbidezza e setositá che hanno accompagnato la pelle per molto tempo. 

QUALI SONO I TRATTAMENTI DA EFFETTUARE?

Trattandosi di una pelle più sensibile, bisognosa di idratazione e nutrimento, bisogna procedere sicuramente con prodotti che combattono lo stress  subito durante l’estate, che la proteggono dai danni ambientali e che donano più emollienza!!

QUALI PRODOTTI USARE?

Detergente oleoso e delicato: sconsigliati i prodotti aggressivi magari contenenti profumi o, se questi sono presenti, meglio se senza allergeni (specie se la pelle risulta essere molto sensibile e reattiva).

Olii viso e corpo con effetto lenitivo, ammorbidente, antiossidanti e anti stress.

Creme viso esclusivamente idratanti e con effetto riparatore nei casi di pelle estrema-mente sensibile.

Per pelli con problematiche come couperose, dermatiti, acne e irritazioni varie, evitare il FAI DA TE  (clicca qui) o i consigli di chi crede di poter esercitare la professione di dermatologo senza comprovata preparazione: tali consigli non aiutano a risolvere le problematiche, mentre il parere di un esperto sicuramente è più attendibile e rassicurante!

-Impacchi e maschere ad effetto esclusivamente idratante per attenuare i segni di secchezza cutanea.

Scrub viso una volta a settimana facendo attenzione al massaggio che si effettua. Non occorre massaggiare con forte pressione sul viso, ma basta qualche movimento rotatorio di pochi secondi per eliminare le cellule morte e sicuramente qualche residuo di abbronzatura (rassegnatevi ma succederà prima o poi).

QUALCHE OLIO PARTICOLARE DA CUI TRARRE BENEFICIO

Gli olii (clicca qui) sono un toccasana per la pelle, sia se applicati come tali che all’interno di formulazioni come creme ed unguenti. Gli olii naturali hanno effetto emolliente per definizione; l’emollienza di conseguenza dona morbidezza alla pelle e contrasta la secchezza cutanea. Inoltre alcuni olii possiedono proprietà particolari e diverse grazie alla loro composizione.

Per combattere la secchezza della pelle, tra i tanti olii, ne cito alcuni molto particolari che ben si adattano  alla pelle in autunno che necessita di qualche trattamento specifico.

OLIO DI CAMELIA: derivante dalla Camelia Olifera, vanta un meraviglioso effetto lenitivo, rigenerante, antiossidante. Attivo anche per combattere le smagliature proprio per l’effetto anti arrossamento ed antinfiammatorio.

OLIO DI BABASSU: derivante dalle noci di Orbignya Oleifera è  ottenuto dalle noci della pianta originaria del Brasile: viene impiegato in diverse tipologie di prodotti cosmetici per le sue proprietà protettive, nutrienti ed emollienti. Ha azione anti-age ed è adatto per la pelle secca e sensibile e per i capelli per renderli più morbidi e luminosi specie se questi hanno subito trattamenti.

OLIO DI FICO D’INDIA: derivante dai semi di Opuntia Ficus Indica è tipico delle coste siciliane e africane. Possiede proprietà cicatrizzanti e antirughe, è un olio nutriente, protettivo, lenitivo, emolliente, e rigenerante, rassoda e tonifica i tessuti cutanei,  e ha  spiccate proprietà antinfiammatorie. L’olio viene ottenuto solo da spremitura a freddo dei semi e ciò permette di preservarne le proprietà benefiche. Si ottiene un  un prodotto di altissima qualità, in quanto occorrono moltissimi semi per una piccola quantità di olio, per cui non è molto economico, ma sicuramente prezioso. Tale  olio contiene acidi grassi essenziali omega 6 e omega 3, tocoferoli e sostanza dall’elevate proprietà antiossidanti.

BB CREAM SI O BB CREAM NO?

Oltre ai trattamenti per il viso appena descritti, bisogna dedicare anche una certa attenzione ai prodotti di make up. Per uniformare l’incarnato che magari proprio a fine estate appare più disomogeneo e non sempre radioso, i fondotinta leggeri possono essere adatti per questa stagione. É importante non esagerare con tali prodotti, non sceglierli quindi troppo coprenti altrimenti le piccole rugosità  da pelle secca post sole potrebbero evidenziarsi maggiormente. Se si desidera proteggere il viso dalle radiazioni UV, le BB cream (clicca qui) con una leggera protezione solare possono essere al scelta perfetta! La regola fondamentale nella stagione autunnale è IDRATARE, NUTRIRE e UNIFORMARE il viso!

Ti potrebbe interessare: Come capire il tuo tipo di pelle. E tu di che pelle sei?

About Mara Alvaro

Author Image
Mara Alvaro. Dottoressa in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, specializzata in Scienza e Tecnologia Cosmetiche e Informatore Cosmetico Qualificato.