fbq('track', 'ViewContent');

Come capire il tuo tipo di pelle. E tu di che pelle sei?

Come capire il tuo tipo di pelle. E tu di che pelle sei?
0 commenti, 04/01/2014, da, in Creme, Make Up
Share Button

PELLE GRASSA? PELLE SECCA? PELLE MISTA?PELLE NORMALE?

Guardandoci allo specchio la mattina, qualche volta ci  saremo sicuramente soffermati  ad osservare la nostra pelle, oltre ad osservare  occhiaie, rughe e capelli.

Ci siamo mai chieste che tipo di pelle abbiamo e come fare ad abbinare la crema giusta?

Di seguito la descrizione dei vari tipi di pelle e le indicazioni su come capire il tuo tipo di pelle, il tutto corredato da qualche consiglio utile per consentire ad ognuna di noi di capire la composizione di ogni tipo di crema per ogni tipo di  pelle.

PELLE NORMALE

La pelle normale è la pelle perfetta che non necessita di particolari trattamenti. Sono assenti imperfezioni come  pori dilatati, rossori, macchie, discromie. E’ una pelle luminosa, idratata e colorita.

Non è difficile creare una crema che ben si adatta a questo tipo di viso: una semplice emulsione olio in acqua per donare alla pelle la giusta idratazione ed emollienza.

La crema per pelli normali é caratterizzata da sostanze funzionali idratanti, antiage, illuminanti per mantenere il giusto livello di luminosità ed emollienti.

PELLE GRASSA

La pelle grassa ha un aspetto lucido e untuoso al tatto. Spesso è accompagnata dalla presenza di pori dilatati, acne ed impurità. Tuttavia bisogna prestare attenzione nel trattare questo tipo di pelle perché, essendo molto delicata,  non vanno associati prodotti aggressivi. Iniziando quindi dalla detergenza, che ricopre una data rilevanza, hanno la meglio i prodotti in gel dalla scarsa cremosità rispetto al latte detergente. Il gel, che di per sé non apporta alcun tipo di oleosità, se associato ad un componente delicato con azione detergente, è in grado di riportare alla pelle il giusto quantitativo di sebo senza renderla oleosa.

SI quindi ai prodotti in gel.

SI anche ai prodotti scrub che meccanicamente hanno lo scopo di rimuovere lo strato corneo superficiale applicandoli 3 volte a settimana.

NO a prodotti con tensioattivi irritanti ed eccessivamente sgrassanti (Sodium Laureth Sulfate, Sodium Lauryl Sulfate) per evitare l’effetto rebaund, ovvero la situazione di difesa che crea la pelle al momento in cui viene rimosso il sebo con la detergenza aggressiva. Il sebo infatti, viene prodotto in quantità maggiore per ristabilire l’equilibrio idro-lipidico. Ecco perchè è fondamentale usare prodotti non eccessivamente sgrassanti. Le sostanze funzionali atte a completare il trattamento per pelle grassa sono:

-estratti naturali (rosmarino, salvia, lavanda) con azione astringente

-antibatterici se sono presenti brufoli

TRATTAMENTO MAKE UP PER PELLI GRASSE

Avendo la pelle grassa un’elevata concentrazione di secrezione sebacea, l’unico modo per  contrastarla col make up, è usare prodotti in polvere scarsamente cremosi che possano “tamponare” l’effetto lucido che spesso crea disagio.

SI alle ciprie, ai fondotinta minerali o compatti e ai fard in polvere. Non esagerare con questi prodotti per evitare di seccare troppo la pelle. É consigliabile applicare sempre una crema idratante per pelli grasse prima di usare il trucco.

COMPOSIZIONE CREMA VISO PELLE GRASSA

Olii leggeri, non occludenti; base emulsionante leggera ed evanescente, presenza di texturizzanti con funzione adsorbente e coprente. Claim spesso vantati per questo tipo di prodotti “OIL FREE”. Ciò significa che il prodotto presenta una componente acquosa in maggior percentuale di quella oleosa che è scarsa o in basse percentuali.

CLICCA QUI PER VEDERE LA COMPOSIZIONE DI UNA CREMA PER PELLI GRASSE

PELLE SECCA

La pelle secca, al contrario della pelle normale e grassa, ha un colorito spento, è più sottile e presenta sicuramente rughe più marcate in quanto viene a mancare l’emollienza, i lipidi (nel caso di pelle alipidica) o l’acqua (nel caso di pelle disidratata). I fattori che determinano questo tipo di pelle sono svartiati e si potrebbe fare una descrizione più approfondita, in quanto in questo caso subentra il fenomeno dell’invecchiamento cutaneo, l’alterato equilibrio idro-lipidico e si possono anche descrivere fenomeni come la xerosi, caso limite della secchezza cutanea. Ci concentriamo maggiormente però sulla composizione di una crema per pelle secca e sui trattamenti da eseguire per migliorare l’aspetto della stessa.

Innanzitutto sono consigliate maschere per il viso almeno 3 volte a settimana per consentire un maggiore nutrimento della pelle.

SI alla detergenza usando prodotti estremamente cremosi ed emollienti

SI alle emulsioni acqua in olio, SI all’applicazione di creme la sera prima di andare a letto, SI ad impacchi insistendo sulle zone più secche come talloni e gomiti.

CLICCA QUI PER VEDERE LA COMPOSIZIONE DI UNA CREMA PER PELLI SECCHE

TRATTAMENTO MAKE UP PER PELLI SECCHE

Dovrebbero essere evitate le ciprie, fondotinta compatti e prodotti che tendono a marcare la secchezza e le rughe. Ha più senso utilizzare fondotinta liquidi che risaltano la luminosità del viso insistendo con prodotti illuminanti sugli zigomi e fard in crema. Anche filler riempitivi o primer contenenti siliconi contribuiscono al miglioramento visivo delle rughe.

COMPOSIZIONE CREMA VISO PELLE SECCA

Elevata presenza di olii  (anche pesanti come olio di paraffina, olio di jojoba, olio di oliva, olii siliconici) e burri. Sistema emulsionante può essere scelto in base alla “ricchezza” della crema che si vuole ottenere: dipende dalle aspettative del formulatore.

PELLE MISTA

Questo tipo di pelle è una via di mezzo tra la pelle grassa e normale/secca in quanto è caratterizzata dalla zona T, fronte naso e mento che ha le stesse caratteristiche della pelle grassa, quindi, untuosa al tatto, con presenza di punti neri e impurità; la restante parte del viso invece è tendenzialmente normale o un po’ più secca.

Bisogna allora utilizzare due prodotti distinti per le due zone del viso? Certamente no. Non è facile però trovare il giusto compromesso per risolvere l’inestetismo, tanto è vero chi ha la pelle mista spesso si ritrova ad usare prodotti che risolvono o uno o l’altra “problematica”. La soluzione più convincente è quella di usare una crema per pelli normali e agire col make up sulla zona T.

SI a latte detergente contenente sostanze funzionali astringenti, idratanti e normalizzanti.

SI a prodotti in gel non eccessivamente sgrassanti

TRATTAMENTO MAKE UP PER PELLI MISTE

Valgono le stesse condizioni dei prodotti per pelle normale. Per correggere le imperfezioni e impurità della zona T, si può insistere con l’applicazione di prodotti come fondotinta compatto, in polvere e coprenti che camuffano le imperfezioni e l’oleosità del viso.

COMPOSIZIONE CREMA VISO PELLE MISTA

Un prodotto per pelle mista dovrebbe contenere componenti che garantiscano il giusto equilibrio sia come gradevolezza finale che come risultato per il consumatore.

La base emulsionante in genere è olio in acqua, leggera, di facile assorbimento ed evanescente. La componente oleosa è basata su olii leggeri, non eccessivamente untuosi, e nutrienti. Sono presenti texturizzanti con azione adsorbente ma in percentuale minore rispetto ai prodotti per pelle grassa; sono presenti siliconi per migliorare l’effetto sensoriale e polimeri come fattori di consistenza per dare al prodotto una consistenza in gel.

CLICCA QUI PER VEDERE LA COMPOSIZIONE DI UNA CREMA PER PELLI MISTE E NORMALI

Avrete sicuramente intuito quanto non sia complicata la valutazione e di conseguenza scelta del giusto trattamento per voi. Con questi dettagli formulativi, non saranno necessari i pareri altrui o i consigli degli intenditori, i quali potrebbero prediligere alcuni marchi a dispetto di altri per l’acquisto di un prodotto. I gusti sono sempre personali e un prodotto “buono” per qualcuno, non potrà sempre esserlo per qualcun altro!

Imparate a preferire un prodotto rispetto ad un altro non perché è la pubblicità o gli altri ad imporlo, ma perché voi, con la vostra preparazione e il vostro metro di giudizio, sappiate scegliere il giusto prodotto per voi!

Scegliete voi la vostra bellezza!

About Mara Alvaro

Author Image
Mara Alvaro. Dottoressa in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, specializzata in Scienza e Tecnologia Cosmetiche e Informatore Cosmetico Qualificato.